Osteopatia e problemi Viscerali


Solitamente il paziente osteopatico ci consulta per un problema che apparentemente si manifesta sull’apparato locomotore (lombalgia, cervicalgia, ernie, sciatalgie, ecc.).

Tuttavia, non sempre la causa del problema è meccanico. Il dolore articolare, spesso localizzato alla colonna vertebrale, è un riflesso algico di un problema viscerale.

Esistono infatti zone di proiezione viscerale sulla colonna, collegate meccanicamente e neurologicamente con il viscere in sofferenza.

In quel caso, è inutile continuare a trattare la parte meccanica dolorante, poiché è solo la zona di proiezione di un problema a distanza. Occorrerà piuttosto verificare e correggere il viscere in disfunzione.

INDICAZIONI

  • Gastrite
  • Colite spastica
  • Ernia iatale
  • Reflusso gastro-esofageo
  • Stitichezza
  • Turbe del transito intestinale
  • Gonfiori addominali
  • Tachicardie
  • Aritmie cardiache
  • Bronchiti
  • Cistiti
  • Emorroidi,
  • Osteopatia ginecologica (turbe del ciclo mestruale, dolori pelvici, sindrome post-partum, sciatalgia del 4° mese, riequilibrio bacino post-partum, ipofertilità, dolori mestruali, ecc..)

Torna Indietro